Dove Siamo

Castello di Cisterna(o Castel Cisterna) è un comune italiano di 7.210 abitanti della provincia di Napoli in Campania. Situato nell’entroterra nord orientale di Napoli dista 14 km dal centro della città, il piccolo centro si è sviluppato lungo la via Nazionale delle puglie in una lingua di territorio stretta tra i comuni di Pomigliano d’Arco e Brusciano con i quali costituisce un unico agglomerato urbano.

La probabile origine delle parole “Castello” e “Cisterna”. “Castello”: nel libro VII dell’Eneide si parla di alcune località conquistate da Ebalo, re di Capri, che estese i propri possedimenti fino alle regioni bagnate dal Sarno, conquistando Bàtulo, Rufra, Celenne e i campi fruttiferi di Avella. I commentatori latini Servio e Donato nei commenti all’Eneide precisano che sia Batulo che Rufrae erano “Castella Campaniae a Samnitibus condita” che significa : “fortezze (accampamenti) della Campania fondate dai Sanniti”. E poiché le altre due Rufrae della Campania si trovavano una nel Casertano e un’altra a confine con il Molise l’ipotesi più probabile è che il Rufrae di cui parlava Virgilio si trovasse al centro della Campania e rappresentasse l’attuale Castello di Cisterna. Il termine “Cisterna”, invece, si spiegherebbe con i pantani della zona, che venivano a crearsi dopo una pioggia.

Annunci