Premio dell’Eccelenza al nostro Club

Domenica 21 dicembre Il presidente Carmine di Palma a nome del Club ha ritirato  questo riconoscimento dal Distretto Lions 108YA. Ecco le parole del presidente : “L’ho già fatto privatamente, ma consentitemi di ringraziare pubblicamente tutti i ragazzi del club per la straordinaria passione che mettono in ogni iniziativa!”

10891841_10205728732721949_153104275622174461_n

Annunci

Leo Eat&Fun II Edizione

10662111_632610926850583_1242036203222907674_oIl Leo Club Castello di Cisterna Vesuvio Nord, Pomigliano D’Arco e Nola Giordano Bruno hanno dato vita alla seconda edizione del Leo Eat&Fun (pro TeSN, progetto Kairos), un evento che unisce ottimo cibo, amicizia e musica live.Il ricavato della serata è stato devoluto alla Uildm Sez Cicciano per l’acquisto di un pulmino al fine di dare libertà e autonomia di movimento a chi tanta libertà non ne ha.

La Uildm Sez Cicciano  istituita nell’ottobre del 2010 è una delle 78 sedi in tutt’italia che ha come scopo  quello di promuovere e favorire l’integrazione sociale delle persone affette da disabilità. L’associazione viene fondata proprio dalle persone con “disabilità che la vivono”, e il direttivo viene occupato in parte dalle stesse persone affette da disabilità.

“Leo Eat&Fun” per la Lotta alla Distrofia Muscolare !!!!

Locandina Leo Eat & Fun-page-0Giovedì 28 novembre,  presso “The Cellar Pub” di Brusciano (Napoli) si è tenuto l’evento “Leo Eat & Fun”. La serata, a sostegno della Sezione UILDM di Cicciano (Napoli), è stata organizzata dai Leo Club Casoria Sebeto, Castello di Cisterna Vesuvio Nord, Nola Giordano Bruno e Pomigliano d’Arco. Il ricavato dell’evento Pro Tesn (progetto Kairos) è stato devoluto alla UILDM (Unione Italiana Lotta alla Distrofia Muscolare) sezione di Cicciano a sostegno del progetto “Trasporto“(Nel più ampio progetto “Alzati e Cucina) al fine di permettere alle persone disabili una maggiore mobilità. Durante la serata saranno proposti un gustoso “Leo Menu”, a 15 euro, composto da antipasto, gnocchi alla sorrentina con mozzarella, hamburger e patatine, oppure un “American Menu”, al costo di 10 euro, con panino a scelta e birra.

Rossella Sposito presidente del Leo Club Castello di Cisterna ci spiega il progetto Kairós: << Il progetto Leo “Kairós” nasce dalla volontà di mettere a disposizione la propria “ricchezza interiore” da parte di alcuni soci Leo e, come obiettivo primario, si prefigge di riuscire a migliorare l’integrazione scolastica e, quindi, anche sociale delle PERSONE che per inconsapevolezza, timori e pregiudizi, troppo spesso consideriamo “diverse” da noi “presunti normodotati”, finendo con il privarle persino della loro dignità umana. Per questo abbiamo scelto di unire il nostro progetto , ringraziando per questo il Coordinatore del progetto Kairos Antonio Storino, con il  progetto della UILDM di Cicciano.

Giovanni De Luca, presidente della UILDM locale, afferma : «Il progetto “Alzati e cucina” ci sta impegnando tantissimo ma al contempo ci sta regalando molte emozioni, facendoci conoscere persone speciali come in questo caso. Un ringraziamento di cuore, quindi, va ai Leo Club che si sono impegnati a organizzare questa serata per noi!».

Musica live, ottimo cibo e tanto divertimento, è stato questo che ha caratterizzato una serata in puro spirito “We Serve